Articoli taggati ‘motivo assunzione stranieri’

Ancora in calo l’occupazione straniera nelle piccole imprese venete

Per la fine dell’anno previste nuove assunzioni, ma saranno a termine. Stranieri impiegati per mancanza di manodopera locale e per ricoprire professioni meno qualificate

Comunicato del 21/07/2011

L’occupazione straniera nelle piccole imprese venete fa registrare nel 1° semestre 2011 un calo del -0,4% rispetto al semestre precedente, ma si prevede una ripresa del 3% nell’ultima parte dell’anno. Un mercato del lavoro, quello straniero, composto principalmente da lavoratori provenienti dall’Est Europa (prima Romania), che ricoprono professioni scarsamente qualificate e reclutati dalle imprese per supplire alla mancanza di manodopera locale.

Questi, i principali risultati di un’indagine condotta dalla Fondazione Leone Moressa (www.fondazioneleonemoressa.org) su un panel di 600 imprese venete con meno di 20 addetti, che analizza le caratteristiche del mercato del lavoro straniero, evidenziandone le trasformazioni congiunturali in corso.