Articoli taggati ‘migranti’

Lavoro Migrante

puzzle

 

ROVIGO, 23.02.2018. Giornata di studio sull’inclusione lavorativa dei migranti, organizzata da OIM, CGIL Rovigo, Fondazione Leone Moressa, Ministero del Lavoro e Politiche Sociali nell’ambito del progetto Skills2Work, co-finanziato dal Programma AMIF della Commissione Europea. Scarica la cartolina/invito. Scarica il programma. Per richiedere informazioni o per confermare la partecipazione, scrivere a Dario Pitacco: nidil.rovigo@veneto.cgil.it 

Integrazione dei migranti – Evento OIM

puzzle

 

In programma il 21 e 22 Settembre a Napoli l’evento italiano del progetto Skills2Work, promosso da OIM e finanziato con fondi Fami. Saranno presentate buone pratiche e strategie per l’inclusione socio-lavorativa dei migranti. Scarica il programma

Migranti, la mappa dell’accoglienza

municipio

A fine 2016 i migranti accolti in Italia sono 175 mila. Di questi, solo il 14% presso centri SPRAR, gestiti direttamente dai Comuni. Il restante 86% alloggia in strutture di emergenza.

La Fondazione Leone Moressa ha analizzato i numeri dello SPRAR nei Comuni italiani, osservando dove si ospitano più migranti in rapporto alla popolazione residente. Tra i 118 comuni capoluogo di provincia, 80 hanno in piedi un centro Sprar e 12 possono vantare un indice d’accoglienza superiore a 1 migrante ogni mille abitanti. Di questi, solo Agrigento supera la soglia del 2,5. Nella graduatoria, tra i primi 12 compaiono ben 7 comuni del Sud: quattro siciliani (oltre ad Agrigento, Trapani, Siracusa e Ragusa), due calabresi (Crotone e Vibo Valentia) e uno in Basilicata (Matera). 

Leggi l’articolo di Vladimiro Polchi su Repubblica del 03.01.2017

Aiuti all’Africa. La strategia europea

africa-003

 

L’aumento del numero dei profughi e dei migranti economici dall’Africa riporta in primo piano il tema degli aiuti allo sviluppo. La proposta italiana del “Migration compact” vuole replicare l’accordo con la Turchia. Ma investire nella crescita dei paesi africani richiede precise scelte di bilancio.

Leggi l’articolo su LaVoce.info del 13.09.2016