Articoli taggati ‘lavoro’

Lavoro Migrante

puzzle

 

ROVIGO, 23.02.2018. Giornata di studio sull’inclusione lavorativa dei migranti, organizzata da OIM, CGIL Rovigo, Fondazione Leone Moressa, Ministero del Lavoro e Politiche Sociali nell’ambito del progetto Skills2Work, co-finanziato dal Programma AMIF della Commissione Europea. Scarica la cartolina/invito. Scarica il programma. Per richiedere informazioni o per confermare la partecipazione, scrivere a Dario Pitacco: nidil.rovigo@veneto.cgil.it 

Il valore economico dell’immigrazione

geo

 

Approfondimento sull’economia dell’immigrazione nella puntata di Geo (RaiTre) del 03 Ottobre 2017 (min. 1:14:25). Link alla puntata

 

Integrazione Rom, arrivano i fondi UE

flm-europaMentre in Italia la questione Rom è affrontata in condizione di emergenza costante, la Commissione europea mette a disposizione fondi per una gestione complessiva e organica della questione, all’interno della Strategia Nazionale di Integrazione. Tra i punti centrali della strategia ci sono Istruzione e Lavoro, oggetto del progetto PAL. Leggi l’articolo su Sbilanciamoci.info

Tagli Irpef: il 15% agli stranieri

DICHIARAZIONE DEI REDDITI

 

 

Dei 10 miliardi destinati al taglio dell’Irpef, 1,5 andrà a contribuenti stranieri

Degli 11 milioni di lavoratori dipendenti che beneficeranno del taglio dell’Irpef, secondo le stime della Fondazione Leone Moressa, 1,7 milioni sono stranieri. Si tratta di lavoratori dipendenti che percepiscono meno di 25 mila euro l’anno, senza considerare gli incapienti. Pertanto, dei 10 miliardi di euro previsti dalla manovra, il 15,4% sarà destinato a contribuenti stranieri.

Secondo i dati delle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche del 2012 (anno d’imposta 2011, ultimo disponibile), i contribuenti stranieri in Italia sono 3,4 milioni e dichiarano complessivamente redditi per 43,6 miliardi di euro. Rappresentano l’8,3% dei contribuenti totali e certificano il 5,4% dell’intera ricchezza prodotta. Mediamente, gli stranieri hanno dichiarato, nel 2012, 12.880 € a testa, ovvero 6.780 € in meno dei contribuenti nati in Italia.