Le rimesse degli immigrati del Nordest

rimesse

 

I soldi inviati in patria dagli immigrati rappresentano un contributo significativo dato allo sviluppo dei paesi d’origine: basti pensare che dall’Italia vengono inviati ogni anno oltre 5 miliardi di euro, circa il doppio rispetto agli aiuti pubblici destinati dal nostro paese per lo sviluppo dei paesi poveri.

Nel 2015 sono stati inviati 550 milioni di euro dal Nord Est, in leggero calo rispetto all’anno precedente. La comunità del Bangladesh si conferma una delle più dinamiche in questo momento nel Nord Est: in Veneto è il secondo paese di destinazione dopo la Romania, e negli ultimi cinque anni ha visto un incremento del 30,3%. In forte aumento anche altri paesi dell’Asia meridionale come Pakistan, India e Sri Lanka. In forte calo invece le rimesse verso la Cina, fino a pochi anni fa il principale bacino dei flussi monetari.

Leggi la Rassegna stampa. Servizio del TG3 Veneto del 29.04.2016 (min 06.00). Intervista su 7 Gold del 19.05.2016.