In calo gli immigrati in Veneto

a

 

 Ad inizio 2017 gli immigrati in Veneto sono 485 mila, con un calo di circa 12 mila unità (-2,5%) rispetto al 2016. Tra le cause di questo calo, la stabilizzazione della natalità, il calo degli arrivi (soprattutto per motivi di lavoro) e l’aumento delle partenze (principalmente verso il Nord Europa). In forte crescita anche le naturalizzazioni: nel corso del 2016 quasi 30 mila stranieri hanno ottenuto la cittadinanza italiana. Questo è il segno di una crescente integrazione: le principali comunità (Romania, Marocco, Moldavia)  sono presenti infatti in Italia da oltre 20 anni. Leggi l’articolo sul Corriere Veneto del 26.11.2017. Vedi l’apertura del TG Veneto del 26.11.2017.