Archivio di: ‘Rivista’

Atti del convegno – La buona accoglienza

16377_1

 

Nel corso del 2015, a fronte della crescente attenzione mediatica sul fenomeno degli sbarchi di migranti e sull’accoglienza di rifugiati e richiedenti asilo sul territorio nazionale, la Fondazione Leone Moressa ha condotto con il sostegno di Open Society Foundation un’analisi comparata mettendo a confronto i sistemi di accoglienza di alcuni paesi chiave dell’Unione europea.
Al fine di favorire la discussione a livello istituzionale, lo scorso 20 gennaio si è svolta presso il Ministero dell’Interno una tavola rotonda dal titolo “La Buona Accoglienza”, in cui sono stati presentati i risultati della ricerca ad un gruppo di esperti del settore, coinvolgendo gli stessi in un dibattito finalizzato ad individuare gli elementi chiave in una prospettiva di rete. Gli atti della tavola rotonda sono raccolti in questo numero de “L’economia dell’immigrazione”.

Scarica la rivista L’economia dell’immigrazione.

Visita la pagina del progetto La buona accoglienza.

Atti del convegno – Rapporto 2015

2015

 

Il Rapporto 2015 della Fondazione Leone Moressa, giunto alla quinta edizione, si focalizza sul tema dello sviluppo: qual è il contributo degli immigrati allo sviluppo locale dei territori in Italia? E quale il contributo alla crescita dei paesi d’origine? Nel rapporto si cerca di dare risposta a queste domande, come sempre attraverso l’analisi di fonti statistiche ufficiali e il contributo di esperti del settore. L’obiettivo del rapporto è fotografare l’immigrazione in Italia e le principali dinamiche demografiche ed economiche, offrendo un contributo scientifico alla definizione di buone pratiche e politiche di integrazione.

In questo numero della rivista L’economia dell’immigrazione sono pubblicati gli atti del convegno di presentazione del Rapporto, svoltosi il 22 ottobre 2015 a Roma presso la Sala polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Scarica gli Atti del convegno

N. 8 – Rifugiati e richiedenti asilo

profughi

L’ultimo anno è stato caratterizzato da un eccezionale numero di sbarchi (oltre 150 se-condo le ultime stime). In questo contesto, l’operazione Mare Nostrum ha contribuito a prevenire e limitare le tragedie in mare, portando soccorso ad oltre 90 mila persone.
Dal 1 novembre il controllo delle operazioni di pattugliamento del Mediterraneo è passato a Frontex, l’istituzione europea incaricata del coordinamento del pattugliamento delle frontiere esterne della UE e dell’implementazione di accordi per il respingimento dei mi-granti extracomunitari. La nuova operazione, denominata Triton, ha assorbito due missioni europee già in atto, Hermes ed Enea.

In questo numero della rivista “L’Economia dell’Immigrazione”, la Fondazione Leone Moressa tenta, avvalendosi di dati statistici e di preziosi contributi esterni, di fare il punto sul sistema dell’accoglienza in Italia.

Scarica la rivista in pdf.

 

N. 7 – I rientri in patria degli immigrati

 

Immagine1

Nel 2012 oltre 38 mila stranieri hanno lasciato l’Italia per rientrare in patria o per proseguire il proprio percorso migratorio in un altro paese. Negli ultimi anni, anche a causa della crisi, il fenomeno è in progressivo aumento. I dati ufficiali, tuttavia, non riescono a fotografare l’intera dimensione del fenomeno in quanto prendono in considerazione soltanto le cancellazioni dalle anagrafi.

In questo numero dell’Economia dell’immigrazione, la Fondazione Leone Moressa ha chiesto ad istituzioni ed esperti del settore di tracciare una panoramica indicativa del fenomeno, da diversi punti di vista: lo studio empirico e le teorie sulla migrazione di ritorno, l’illustrazione del sistema di sostegno nazionale ai rientri volontari ed, infine, un’esperienza locale di assistenza agli immigrati che chiedono di rientrare.

Scarica la rivista in pdf