Economia dell'Immigrazione

Crisi post-Covid: gli immigrati tra i più a rischio

La componente straniera rischia di essere maggiormente colpita dalla crisi post-pandemia rispetto al resto della popolazione. Questo perché gli immigrati vivono mediamente in condizioni socio-economiche peggiori, hanno contratti di lavoro precari e possono contare su minori reti familiari o di conoscenze. In altri termini, la crisi rischia di aggravare un divario sociale già esistente. Leggi l’articolo su LaVoce.info

INFORMATION

DONA IL 5X1000

RESTA IN CONTATTO