Economia dell'Immigrazione

Immigrazione e lavoro nero

Vale 15 miliardi di euro il lavoro nero degli immigrati (regolari e non), ovvero 1 punto di PIL. Si tratta di 630 mila lavoratori, quasi un quinto di tutti i lavoratori in nero in Italia. Oltre alla mancanza di diritti e alla concorrenza sleale, questo fenomeno porta ad una perdita economica per tutta la collettività, stimata in 7,2 miliardi di euro di mancato gettito fiscale. Leggi l’articolo di Vladimiro Polchi su Repubblica

INFORMATION

DONA IL 5X1000

RESTA IN CONTATTO