Per approfondire

L’integrazione lavorativa degli immigrati in Europa

Presentato uno studio dell’European Migration Network sull’integrazione dei cittadini stranieri nei mercati del lavoro di 25 Stati membri dell’Ue. I principali ostacoli all’integrazione, secondo lo studio, sono: il riconoscimento delle qualifiche professionali e la valutazione delle competenze, i comportamenti discriminatori nell’accesso alle opportunità di lavoro e le competenze linguistiche insufficienti. Leggi la sintesi del rapporto (inglese)

INFORMATION

DONA IL 5X1000

RESTA IN CONTATTO