Economia dell'Immigrazione

Se lo Stato fa cassa sugli immigrati

Nel decreto fiscale è prevista l’introduzione di una tassa dell’1,5 per cento sulle rimesse inviate verso i paesi extra-UE. Nel decreto sicurezza si aumentano i costi e si complicano le procedure per l’acquisizione di cittadinanza. Infine, nella manovra si escludono gli extra-comunitari dall’accesso alla Carta della Famiglia. Insomma, si rende la vita più difficile agli immigrati regolari. Leggi l’articolo su LaVoce.info

INFORMATION

DONA IL 5X1000

RESTA IN CONTATTO