Economia dell'Immigrazione

I lavori che sparirebbero senza immigrati

Gli occupati stranieri sono cresciuti da 1,7 a 2,4 milioni (+41%) negli ultimi dieci anni. Nello stesso periodo, il peso della componente straniera sul totale degli occupati in Italia è passato dal 7,3% al 10,5%. I dati dimostrano che il lavoro degli immigrati è generalmente complementare – e non concorrente – a quello degli autoctoni, per una diversa localizzazione geografica e per le diverse competenze professionali. Leggi l’articolo di Francesca Barbieri sul Sole24Ore.

INFORMATION

DONA IL 5X1000

RESTA IN CONTATTO