Economia dell'Immigrazione

Il “tesoro sommerso” dell’immigrazione

lavorosommerso_410

 

Mentre in Parlamento viene approvata al Legge sul caporalato in agricoltura, la Fondazione Leone Moressa tenta di quantificare l’impatto dello sfruttamento lavorativo degli immigrati. Secondo le stime FLM, stiamo parlando di 558 mila lavoratori stranieri non in regola (il 20% degli occupati stranieri totali). La ricchezza prodotta annualmente si aggirerebbe intorno ai 12,7 miliardi di euro, determinando un mancato gettito fiscale per le casse dello Stato di 5,5 miliardi.

Leggi l’articolo di Vladimiro Polchi su Repubblica.it.

INFORMATION

DONA IL 5X1000

RESTA IN CONTATTO