Demografia

Le migrazioni in UE ai tempi della Brexit

1400168321-europa-bandierine

 

Uno dei temi principali utilizzati durante la campagna referendaria dai sostenitori della Brexit è l’immigrazione. Ma quanto incide davvero il mercato unico europeo sulle dinamiche migratorie? E quali saranno le possibili conseguenze dell’uscita del Regno Unito?
Alcune indicazioni giungono dai dati Eurostat relativi al mercato del lavoro degli immigrati. Analizzando i principali paesi UE28 per numero di residenti immigrati di prima generazione (nati all’estero), nei paesi mediterranei si ha un tasso maggiore di immigrati arrivati per lavoro: Spagna 44,1%, Grecia 46,4%, Italia 48,3%.

Leggi l’articolo di Federico Fubini su Sette – Corriere della Sera del 08.07.2016

INFORMATION

DONA IL 5X1000

RESTA IN CONTATTO