Demografia

Immigrati: arrivi e partenze in Italia e in Europa

arero

 

Osservando la differenza tra i cittadini stranieri che nel 2013 sono arrivati in Italia e quelli che nello stesso anno hanno lasciato il nostro paese, si osserva come il saldo migratorio sia ancora attivo (come vedremo successivamente, soprattutto grazie ai ricongiungimenti familiari), anche se la componente straniera che lascia l’Italia è sempre più consistente, arrivando a quota 43 mila nel 2013. Dal dettaglio regionale emerge come le regioni del Nord – oltre ad attrarre il numero maggiore di immigrati – siano anche quelle da cui ne partono di più verso l’estero. In particolare, dalla Lombardia nel 2013 sono partiti verso l’estero 10.112 cittadini stranieri (a fronte di 62.307 arrivi); dal Veneto ne sono partiti 6.399 e dal Piemonte 4.021. Complessivamente, dal Nord Ovest sono partiti oltre 15 mila stranieri, e dal Nord Est quasi 14 mila.

Leggi l’articolo di Karima Moual su IlSole24Ore del 10_06_2015

 

INFORMATION

DONA IL 5X1000

RESTA IN CONTATTO