Rivista

N. 6 – Lavoro domestico e assistenza familiare: il ruolo degli immigrati

untitled

 

Secondo i dati Inps, nel 2012 i lavoratori domestici (“colf” e “badanti”) in Italia sono poco meno di 1 milione. Di questi, 8 su 10 sono stranieri.

Il fenomeno, specie per quanto riguarda l’assistenza a persone anziane non autosufficienti, ha registrato un boom proprio negli anni della crisi, costituendo un settore nuovo e  assai rilevante su scala nazionale. In questo numero della rivista L’Economia dell’immigrazione si intende  approfondire questa tematica, analizzandola da diversi punti di vista per comporre un quadro il più possibile esaustivo.

Considerando il costante aumento dell’età media della popolazione e le sempre più scarse risorse a disposizione del welfare pubblico, appare evidente come il fenomeno delle “badanti” diventerà sempre più cruciale nel sistema sociale e familiare italiano, in settori fondamentali come la cura di bambini e anziani o l’assistenza degli ammalati o di persone con disabilità.

Scarica la Rivista in pdf

INFORMATION

DONA IL 5X1000

RESTA IN CONTATTO